Violata la villa del procuratore antimafia Grasso. Indagini in corso

Qualcuno, oggi pomeriggio, si è introdotto in una proprietà del procuratore di Palermo Piero Grasso. Sembrerebbe l'azione di ladri che però non hanno portato via nulla, forse spaventati dall'arrivo della polizia. A dare l'allarme e a chiamare il 113 i vicini. La villa del magistrato, sita a Partanna Mondello, era in quel momento disabitata. Sono in corso indagini per capire se si è trattato di un tentativo di rapina o di altro.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna