Tentano rapina in casa di una famiglia di Cinesi. Arrestati due topi di appartamento.

 

Si sono introdotti in piena notte in un appartamento di via discesa dei giudici dove abitano due immigrati di origine cinese e la figlia di 6 anni. I due topi di appartamento, approfittando del fatto che gli inquilini dormivano, stavano facendo razzia di soldi e oggetti di valore, tra i quali un notebook. Finito il lavoro, giunti davanti l'uscio, i ladri hanno fatto rumore destando il capofamiglia, di professione chef ma all'occorrenza abile provetto poliziotto. L'uomo ha inseguito i malcapitati per diverse centinaia di metri, attirando l'attenzione di "veri" agenti che passavano casualmente da via discesa dei giudici. Il nucleo radiomobile dei Carabinieri ha messo così in manette  i pregiudicati palermitani Umberto La Corte, 19enne disoccupato, domiciliato in vicolo Secondo Bondì e Gianluca Porrovecchio, 29enne operaio, residente in via Bernardino D'Ucria. I due, trovati in fragranza di reato e con la refurtiva in mano, sono stati condannati dal Gip per direttissima e arrestati.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna