Tantata rapina in banca a Palermo: arrestato un rumeno di 40 anni

Tenta un furto in banca ma non riesce a nascondersi e viene arrestato. E' accaduto intorno alle 5 di questa mattina, all'Agenzia Palermo 4 della Banca Sella di via Castellana. I Carabinieri, hanno ricevuto il segnale di allarme e sul posto è giunta una gazzella del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Palermo. Dopo un primo controllo dall'esterno, hanno deciso di controllare anche il giardino recintato e chiuso da un cancello esterno adiacente alla Banca.

I Carabinieri hanno scoperto che uno dei tre vetri di una finestra laterale all'ingresso era stato spaccato e la tapparella era danneggiata facendo presumere che all'interno vi fosse ancora qualcuno. Ed era proprio così. Nascosto dietro ad alcune sedie, è stato trovato un uomo di 40 anni Florin Cimpoeru, rumeno. L'uomo ben attrezzato per effettuare il colpo, con cappellino con visiera, un pezzo di maglia adattato a passamontagna, una mascherina e un paio di guanti, secondo la ricostruzione dei Carabinieri è entrato nell'agenzia, messo fuori uso il sistema di allarme e di videosorveglianza e, dopo aver forzato un vetro blindato che divide l'area clienti e gli uffici operativi aveva rimosso la porta di un ufficio, si era messo al lavoro con un flex su di un armadio blindato.

L'uomo accompagnato in caserma è stato dichiarato in arresto per tentato furto aggravato e tradotto all'Ucciardone.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna