SANTA PASQUA, CARI LETTORI

pasquaOggi è Pasqua. La Pasqua è la principale festività del Cristianesimo, celebra la risurrezione di Gesù che, secondo le Scritture, è avvenuta nel terzo giorno successivo alla sua morte in Croce.
La data della Pasqua, varia di anno in anno secondo i cicli lunari, determina anche la cadenza di altre celebrazioni e tempi liturgici, come Quaresima e Pentecoste.
Con il Cristianesimo, la Pasqua ha acquisito un nuovo significato, indicando il passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e il passaggio a vita nuova per i cristiani, liberati dal peccato con il sacrificio sulla croce e chiamati a risorgere con Gesù.
La Pasqua cristiana è quindi la chiave interpretativa della nuova alleanza, concentrando in sé il significato del mistero messianico di Gesù e collegandolo alla Pesach dell'Esodo.
Dal punto di vista teologico, la Pasqua odierna racchiude in sé tutto il mistero cristiano: con la Passione, Cristo si è immolato per l'uomo, liberandolo dal peccato originale e riscattando la sua natura ormai corrotta, permettendogli quindi di passare dai vizi alla virtù; con la risurrezione ha vinto sul mondo e sulla morte, mostrando all'uomo il proprio destino, cioè la risurrezione nel Giorno Finale, ma anche il risveglio alla vera vita.
La Pasqua si completa con l'attesa della Parusia, la seconda venuta, che porterà a compimento le Scritture.
A Pasqua vi è l'abitudine di regalare uova di cioccolata; abitudine nata col tempo, ma all'inizio si regalavano uova vere, con il guscio colorato, col significato di rinascita. E' la vita che rinizia.
« Cristo morì per i nostri peccati secondo le Scritture, fu sepolto ed è resuscitato il terzo giorno secondo le Scritture ».
Da Palermo Report, auguri a voi lettori, per una Santa Pasqua. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna