Rifiuti all'Ospedale Ingrassia di Palermo. La causa? Il ''passaggio di consegne'' del servizio di pulizia

Uno stop di qualche giorno causato dall'affidamento del "servizio di pulizia degli spazi a verde ed aree connesse", da una ditta ad un'altra. Ed ecco in che condizioni si sono ridotti i viali dell'ospedale Ingrassia, presidio ospedaliero dell' azienda sanitaria provinciale di Palermo (l'Asp 6).

Stamattina le cose sono tornate alla normalità, dall'Asp ci è stato detto che il servizo è ripreso regolarmente questa mattina:  "La pulizia del parco e dei viali dell'Ospedale Ingrassia, affidata per diversi anni alla Ditta PFE, è passata recentemente a carico degli operatori della SAS (Servizi Ausiliari Sicilia ex Multiservizi e Biosphera), con la quale l'A.S.P. ha stipulato una convenzione. Soltanto ieri gli operatori hanno potuto iniziare la propria attività e già oggi, hanno completato la pulizia straordinaria dei viali e del parco".

Ma chi ci inviato le fotografie ieri, non ci stanno comunque: "E' una vergogna – dice Maria che ha il papà ricoverato nel reparto di terapia intensiva – venire in questo posto già non è piacevole e la vista di tutto questo ti angoscia ancora di più. Ma come si può tenere un ospedale in queste condizioni? E non è ammissibile che per un "cambio di guardia" nelle gestione del servizio, un ospedale debba risentirne così. Se le cose fossero gestite con più attenzione e cura non accadrebbe. Chi di competenza - aggiunge -  dovrebbe provvedere a sopperire temporaneamnete alla pulizia, in attesa che le cose tornino alla normailità. Siamo in un ospedale, dovrebbero ricordarselo".

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna