Ricoteggio dei voti. L'API promuove l'iniziativa trasparenza

L'Api di Palermo, il movimento di Francesco Ruteli, chiamando a raccolta tutte le forze politiche cittadine, indistintamente dalla propria collocazione politica, lancia l'operazione trasparenza. Il riferimento è chiaramente allo spoglio delle schede dell'appena concluse amministrative nel capoluogo siciliano. Lo fa convocando una conferenza stampa oggi alle 16.30 presso la sala Rostagno di Palazzo delle Aquile. Dichiara Raffaele Loddo coordinatore cittadino di API “l'iniziativa è esule da qualsiasi polemica, ma si rifà a un principio ineluttabile, quello della trasparenza e del rispetto della volontà degli elettori, non vogliamo andare a “caccia” di voti ma visto come sono state condotto le operazioni di spoglio e gli equivoci sull'interpretazione della nuova legge elettorale, chiediamo al Commissario Straordinario del Comune di Palero Luisa La Tella, di istituire un comitato di garanzia e verifica che proceda al riconteggio dei voti di preferenza di tutti i partiti che hanno presentato la propria lista per il rinnovo del Consiglio Comunale. Un atto dovuto di trasparenza e democrazia che ogni singolo elettore ha diritto”.

Vedremo se tale istanza sarà accolta o meno....

Commenti  

 
+1 #2 RE: Ricoteggio dei voti. L'API promuove l'iniziativa trasparenzanando 2012-05-11 18:56
http://youtu.be/ESIf08qSYaY MALASANITA' E MALAGIUSTIZIA CONTRO GLI INTERESSI DI MIO FIGLIO. ARCHIVIATA L'IPOTESI DI REATO PRESENTATA DAL SOTTOSCRITTO PER MANOMISSIONE DI UN TEST ALLERGICO E UNA DIETA ALIMENTARE DI GABRIELE CHE AVREBBERO PORTATO ALLA SOSPENSIONE DELLA POTESTA' DELLA MADRE E NON LA MIA, LA STESSA MEMORIA SPARISCE DAL TRIBUNALE PER I MINORENNI, LE PRIME 2 CTU(2 DONNE) SCRIVONO COSE NON VERE SUL MIO CONTO E LA SECONDA ADDIRITTURA NON "NOTA" LE DICHIARAZIONI CONTRASTANTI DELLA MIA EX FATTE NELLE 2 CTU. MI CONDANNANO PURE PENALMENTE(ANCH E LEI DONNA) PER MINACCE DI MORTE MAI PROFERITE ALLA MIA EX E MAI CONFERMATE DAI 2 TESTIMONI FRA CUI UN ISPETTORE DI POLIZIA DI COMANDATA PRESSO LA SCUOLA E SONO COSTRETTO A FARE RICORSO. QUASI TUTTI GIUDICI DONNE NELLE DIVERSE SEDI CHE GIUDICANO NEGATIVAMENTE LA FIGURA PATERNA VIOLANDO I MIEI DIRITTI DI PADRE E I DIRITTI DI SALUTE DEL MINORE PUR DI NON INTACCARE LA FIGURA MATERNA. VI CHIEDO DI COINVOLGERE I VOSTRI AMICI CHIEDENDO LA MIA AMICIZIA, AIUTATEMI A DIFFONDERE IL VIDEO, GRAZIE! ;-)
 
 
#1 circoscrizioniLeonardo Piombo 2012-05-11 14:32
Ritengo sia un gesto di democrazia il riconteggio anche delle schede dei consigli circoscrizional i, i ritardi accumulati, hanno potuto indurre in possibili errori a causa della stanchezza accumulata in giornate intere di lavoro. I seggi sono composti da persone e come tali hanno i loro limiti fisici e psicologici.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna