Rapina in pieno giorno in via Laurana

 

Due uomini armati di pistola hanno rapinato la sanitaria Vizzini in pieno giorno in Via Laurana a Palermo. Inizialmente uno dei due banditi è entrato nell'esercizio commerciale con la scusa di comprare dei pannolini, subito dopo aver effettuato l'operazione è uscito ma subito rientrato con un complice Entrambi armati di pistola hanno minacciato la dipendente facendosi consegnare l'incasso della giornata: circa 800 euro. Poi sono fuggiti a bordo di uno scooter. La stessa dipendente ha subito avvertito la polizia che ha inseguito i malviventi, per una caccia all'uomo che si è prolungata fino in via Brigata Aosta, dove i due avrebbero abbandonato il ciclomotore per cercare di scappare a piedi. Uno di loro, però sarebbe è stato fermato ed arrestato. La titolare della sanitaria che è stata più volte presa di mira ha espresso tutto il proprio disappunto e preoccupazione per l'accaduto e per il ripetersi di continue rapine: " non è più possibile continuare così, i commercianti sono abbandonati a loro stessi".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna