Provincia, Avanti in trasferta negli Usa con i Siciliani del Nord America. Le critiche del Pd

"Due anni fa a Miami. Adesso a New York e Philadelfia, per partecipare, dal 4 al 14 novembre, al Galà internazionale della Confederazione Siciliani del Nord America. Un bilancio lacrime e sangue, con tagli in tutti i settori, ivi incluse istruzione ed assistenza. Una situazione politica al collasso, con deleghe scoperte da vari mesi. E senza un vicepresidente che possa sostituirlo, per le dimissioni, dal 28 ottobre scorso, della senatrice Vicari. Malgrado tutto ciò, il presidente Avanti, accompagnato dall'assessore Tomasino, haritenuto che l'interesse dei cittadini della Provincia di Palermo coincidesse con questa ennesima trasferta in Nord America". Ad affermarlo in una nota congiunta sono il capogruppo del Pd alla Provincia di Palermo, Gaetano Lapunzina, ed il vicecapogruppo, Tommaso Calamia, che criticano la trasferta negli Usa delpresidente Giovanni Avanti per partecipare al Galà internazionale della Confederazione Siciliani del Nord America. "Sarà - aggiungono ironicamente - che, dopo l'uragano Sandy, gli Americani avevano fretta di guardare Avanti!". 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna