Prove tecniche di Grande Sud

Domani alle 16 alle Ciminiere di Catania, il partito di Gianfranco Miccichè coordinato in Sicilia dall' On. Pippo Fallica chiama a raccolta i propri stati generali e non solo. L'assise “arancione” nel capoluogo catanese vuole essere un momento di sintesi per fare il punto della situazione sullo stato politico e amministrativo della Regione. A detta dello stesso Fallica, da troppo tempo ferma al palo, con un governo che non ha prodotto alcun risultato concreto per i siciliani, “tante chiacchere e molti propositi riformisti che non hanno prodotto alcun miglioramento nella vita dei siciliani”

Il movimento di Gianfranco Miccichè chiama a raccolta le forze riformiste e moderate della regione, guardando con attenzione ai nascenti movimenti civici che via via stanno venendo alla luce in vista delle prossime elezioni regionali. “Tutti coloro che cercano un concreto percorso di rinnovamento politico in Sicilia sono bene accetti, chi resterà legato a vecchie logiche partitiche e di convenienza elettorale sarà lasciato al palo dagli elettori, come le ultime amministrative hanno pienamente confermato.” Ha così concluso lo stesso On. Fallica.

Da alcune indiscrezioni trapelano pochi inviti ufficiali, dovrebbe essere confermata la presenza del Sen. Dalia dell' UdC di Adolfo Urso e Lino Leanza.





 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna