Proseguono i controlli in via Bagolino. Sigilli per un altro edificio

 

In via Bagolino, a Palermo, un'altra famiglia è stata sgomberata. Il provvedimento è stato preso per i residenti del civico 37/A, dopo il crollo di due palazzine, avvenuto lunedì scorso.

Nel crollo hanno perso la vita i coniugi Ignazio Accardi, di 84 anni, e Maria La Mattina, di 80; Elena Trapani, di 74 anni e il nipote Domenico Cinà, di 54.

I tecnici del Comune e della Protezione civile nei prossimi giorni eseguiranno nuovi controlli statici per verificare se vi siano pericoli di crolli.

Secondo i primi sopralluoghi eseguiti dalla task-force comunale con gli ingegneri nominati dalla procura, il prossimo lunedì le prime venti famiglie sgomberate dalle palazzine ai civici 37, 39, 41 e 43 potrebbero tornare a casa. Nuovi interventi di consolidamento, invece, sono previsti per la costruzione al numero 55-57, rimasta in piedi dopo il disastro.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna