Porto di Palermo la Newport può tornare al lavoro

La società Newport che appena due settimane fa aveva ricevuto una pesantissima inibizione da parte del Tribunale di Palermo a svolgere i propri servizi all'interno del Porto di Palermo, con la nomina di un amministratore giudiziario, potrà tornare a operare nella struttura portuale. Una buona notizia per i lavoratori del comparto della Portiitalia,Tcp-Terminal e Csp che potranno tornare a svolgere le proprie attività all'interno del Porto. La situazione è arrivata a una risoluzione positiva all'indomani del rilascio delle nuove certificazioni antimafia da parte del Prefetto, le stesse che erano state negate mesi fa e che avevano portato il tribunale ad istituire l'amministrazione giudiziaria.

È lo stesso amministratore Giudiziario l'avvocato Seminara a esprimere soddisfazione per il risultato raggiunto che ha permesso a molti lavoratori del settore di tornare al lavoro con una maggiore serenità ed efficienza produttiva.





 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna