Palermo, rapinano negozio e tornano per rubare ancora: arrestati due tunisini

Rapinano un negozio, tornano sul luogo del crimine e vengono beccati. Due tunisini, Sami El Gomri e Mohamed Korbi – 27 e 23 anni – sono stati arrestati ieri sera dalla polizia a Palermo, in via Collegio di Maria al Carmine, al culmine di una lite scoppiata nei locali di un'attività commerciale gestita da un cittadino bengalese. La rissa è iniziata quando i due nordafricani sono tornati nel negozio di generi alimentari che avevano da poco rapinato armati di bastone, coltello e spranga di ferro, rubando diversi prodotti prima di fuggire.

A distanza di pochi minuti i rapinatori si ripresentano nella bottega, forse per rubare ancora, ma lì trovano il negoziante assieme a parenti ed amici. Scoppia la rissa, nella quale hanno avuto la peggio il titolare del negozio e un suo fratello; a sedarla ci pensano gli agenti accorsi sul posto, che arrestano i due tunisini.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna