Palermo, uffici del Comune affollati. ''Quasi tremila certificati elettorali duplicati''

"La mole di cittadini che si sono recati presso gli uffici comunali è stata imponente", dice Giusto Catania, assessore ai Servizi demografici del Comune di Palermo. I dati aggiornati alle 18,30 fanno riferimento ad un totale di 2.658 palermitani che si sono recati presso gli uffici comunali per richiedere la duplicazione del certificato elettorale  - in occasione delle elezioni regionali odierne - presso l'ufficio dello Stato civile di piazza Giulio Cesare, l'ufficio Anagrafe di viale Lazio e le otto postazioni decentrate (Cuba/Calatafimi, Oreto/Stazione, Pallavicino, Mezzomorreale/Villatasca, Villagrazia/Falsomiele, Uditore/Passo di Rigano, Noce/Malaspina). Le file hanno avuto uno scorrimento celere con una media di attesa tra i dieci e i quindici minuti; qualche difficoltà, a causa di un problema tecnico-organizzativo, si è registrata all'Anagrafe di Viale Lazio tra le dieci e le undici.

"Malgrado i tagli della Regione siciliana, con la conseguente difficoltà a garantire lo straordinario ai dipendenti comunali per i giorni di sabato e domenica – afferma l'assessore - la macchina elettorale del Comune sta garantendo un servizio efficiente e celere".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna