Palermo. Gravi irregolarità al settore Edilizia Privata. Indagine interna del Comune

L'indagine ispettiva è stata disposta a seguito delle segnalazioni fatte dai cittadini su irregolarità che prefigurerebbero, tra l'altro, un danno per l'Amministrazione comunale stessa.

In particolare i controlli saranno effettuati sulla "gestione amministrativa contabile degli oneri di urbanizzazione relativi al condono edilizia". Secondo il Comune infatti pare infatti che "la rateizzazione non venga mai garantita da polizza fideiussoria, che venga denegato il rilascio delle certificazioni di agibilità in caso di mancata riscossione delle rate" e che sia stata riscontrata una "mancata effettuazione di controlli adeguati sul pagamento delle rate degli oneri di urbanizzazione, per i quali si verifica solo il pagamento della prima rata e non si avviano i procedimenti coattivi di riscossione coattiva. Su quelle successive, risultanti insolute".

L'indagine è stata disposta lo scorso 17 gennaio. L'amministrazione ha inviato comunicazione di affidamento incarico per gli accertamenti ispettivi, all'arch. Valentina Vadalà, responsabile settore opere Pubbliche, al dott. Vincenzo Torregrossa, esperto contabile presso la Ragionaria generale, al geometra Franco Crivello, dell'ufficio mare e Coste e all'arch. Aldo Sortino dell'Ufficio Edilizia Scolastica, oltre che agli assessori al Territorio e al Bilancio.

L'Amministrazione ha chiesto di accertare se tra il personale del Settore Edilizia Privata, vi siano persone la cui posizione contrasta con la normativa contro la corruzione nella Pubblica Amministrazione che prescrive un periodo massimo di 4 anni di incarico nei settori considerati maggiormente a rischio, tra i quali ricade, appunto, quello dell' edilizia privata. "Vogliamo essere certi – ha detto il sindaco Orlando – che in un settore tanto delicato per lo sviluppo della città e per le sue attività economiche, nessuno sia o pensi di poter essere al di sopra o di poter agire al di fuori della legge.

L'esito degli accertamenti dovrà essere presentato entro il 18 febbraio.

Leggi tutte le altre news su: www.palermoreport.it

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna