Palermo, Consiglio Comunale parla Orlando

A poco meno di 20 giorni dal termine massimo per l'approvazione del bilancio da parte del Consiglio Comunale in carica, cioè quello della vecchia consiliatura, parla il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Lo fa lanciando un appello al Presidente Alberto Campagna, auspicando che il Consiglio approvi nei termini imposti dalla legge il documento di programmazione economica previsionale 2012. “Auspico che il Consiglio approvi al più presto il Bilancio e gli atti propedeutici ad esso, nella forma proposta dal Commissario Straordinario Luisa Latella”. Su questa base la giunta orlandiana ha anche dichiarato che non presenterà alcun emendamento al documento finanziario. Resta comunque l'incognita dei debiti che bloccano l'approvazione del Bilancio, in particolare i 18 milioni di euro cristallizzati proprio dalla Prima Commissione Consiliare.

Le vie che si potrebbero prospettare, per dare un po di “ossigeno” alle casse comunali, sono essenzialmente due. La prima sta nelle mani dell'ARS dopo l'approvazione della “manovrina” per gli Enti Locali Minori, la secondo potrebbe venire dall'avanzo trovato nel bilancio comunale del 2011 da cui potrebbero arrivare circa 20 milioni di euro. Se soluzione ci sarà sembra ormai questione di ore, per scongiurare la nomina di un Commissario da parte della Regione.





Commenti  

 
-1 #1 RE: Palermo, Consiglio Comunale parla Orlandogiuseppemaria sesta 2012-06-12 13:10
ma chi fa il bilancio al Comune ? mi pare che anche per lui occorra procedere ad una purga
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna