Notizie dal Consiglio Comunale... che non c'è

Ormai sono quasi 40 i giorni trascorsi dalla data delle elezioni amministrative a Palermo, e del nuovo Consiglio Comunale non vi è certezza. Tutte le schede elettorali sono ancora in “caserma” dove si stanno, a quanto pare, ultimando le fasi di verifica. Le voci sono contrastanti, c'è chi sostiene che se cambiano le percentuali di voto cambiano percentualmente per tutti i partiti, cosa che non provocherebbe nella sostanza alcuna variazione nei risultati già conclamati in relazione all'attribuzione di seggio, c'è invece chi argomenta che sia il Movimento Cinque Stelle, sia la Lista Sinistra e Verdi potrebbero raggiungere il 5%. Fattispecie quest'ultima che in vece porterebbe a sensibili cambiamenti nella geografia politica di Sala delle Lapidi, perché se così fosse MPA e UdC potrebbero perdere un seggio a scapito dei Grillini e la lista Sinistra e Verdi farebbe ridimensionare drasticamente il premio di maggioranza di IdV, che potrebbe perdere 9 consiglieri.

Legittimo credere che comunque qualcosa potrebbe cambiare tra i singoli eletti nelle liste, sopratutto per quelli che si distanziano di pochi voti.
Le notizie che trapelano, dicono che le operazioni di verifica potrebbero ultimare in un paio di giorni, ciò comunque non automatizza la proclamazione del nuovo Consiglio che potrebbe avvenire anche dopo qualche settimana, sopratutto in virtù del fatto che, se i “vecchi” e ancora in carica consiglieri non approvano il Bilancio entro il 30 giugno, ci sarebbe la nomina di un Commissario Straordinario.


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna