Notizie dal Consiglio Comunale che a quanto pare c'è

Aggiornamenti: Come già fatto trapelare qualche giorno fa nel nostro blog, i paventati stravolgimenti nella verifica delle schede elettorali delle ultime amministrative non ci saranno. Ormai le operazioni di controllo sono ufficialmente finite 600 sezioni su 600. Ne il Movimento Cinque Stelle ne la lista Sinistra e Verdi sono riusciti a superare la soglia del 5%. Mpa e Udc salvi, così come è salvo il premio di maggioranza per IdV. Nemmeno per i consiglieri in bilico sembra sia cambiato nulla. Mimmo Russo dell'Mpa, Alessandro Anello del Pdl e Carlo Di Pisa del Pd dovrebbero essere inquilini di Sala delle Lapidi. Tecnicamente dopo la proclamazione la legge da 15 giorni per convocare la prima seduta in cui il sindaco neo eletto dovrà prestare giuramento.

Ormai siamo alla soglia dei due mesi dalle ultime elezioni Amministrative di Palermo, e a quanto pare ci dovremmo quasi essere. Alcune indiscrezioni (che come tali vanno prese) vorrebbero che alla Caserma Bichelli stiano per ultimare la verifica dei voti di preferenza del Consiglio Comunale. I dati ufficiali dovrebbero essere resi noti entro questa settimana. Fatto ciò entro 10 giorni i nuovi inquilini di Palazzo delle Aquile dovrebbero essere ufficializzati e insediati. Sembrerebbe che ne la lista della Sinistra e Verdi ne il Movimento Cinque Stelle possano arrivare a superare la soglia del 5% che ad oggi li ha esclusi dal Palazzo di Città. Questo farebbe tirare un sospiro di sollievo ai consiglieri di IdV rientranti nel premio di maggioranza, sia a UdC e MPA che a discapito dei Grllini non perderebbero consiglieri comunali. Per quanto riguarda il fronte del vecchio, ma ancora in carica, Consiglio sembrerebbe che un accordo sul da farsi si sia trovato. Entro il mese dovrebbe arrivare ad approvare sia il Bilancio che il Piano Triennale delle Opere Pubbliche oltre alla revoca dell'accordo con l'Autorità Portuale, ultimo baluardo della gestione Cammarata.

 



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna