Movida e locali notturni: blitz a Vergine Maria della polizia municipale

Crea ancora problemi la movida palermitana, soprattutto nei pressi di locali estivi, vicini alle coste della nostra città. Nei giorni scorsi Palermo Report ha portato alla luce i disagi degli abitanti del lungomare di Sferracavallo e Barcarello che fino a tarda notte devono sorbirsi musica ad alto volume, proveniente dai lidi che divengono per magia "night", con conseguente schiamazzo notturno e sosta selvaggia dei giovani frequentatori. Oggi si scopre che il problema è ben più ampio. A cadere nella rete dei controlli della polizia municipale il locale "Kursaal Tonnara", che si trova nella piazza, meta della movida serale. Sono in corso di accertamento, in queste ore, l'idoneita' della struttura alla conduzione dell'attivita' di locale da ballo. 
Decine gli esposti ricevuti in questi giorni dal Comando dei vigili urbani di Palermo, da parte di cittadini che lamentano, soprattutto nelle ore serali e notturne le difficoltà di transitare tra l'Addaura e Vergine Maria. Auto posteggiate a bordo strada, in tutti e due i sensi di marcia ne restringono infatti la carreggiata, creando veri e propri tappi. Non solo il Kursaal attira la movida. Troppi i locali notturni in una zona priva di parcheggi. E troppi anche i parcheggiatori che non mancano mai in casi di questo genere. Ieri un blitz dei vigili ne ha multati parecchi che lavoravano abusivamente nei pressi della zona incriminata. Le sanzioni applicate sono di 726 euro per ogni parcheggiatore abusivo fermato. E cento sono le automobili che sostavano ignorando il codice della strada. Anche per i proprietari dei mezzi sono scattate le contravvenzioni dei vigili urbani.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna