Mondello, Italo Belga e Albaria alla resa dei conti

 Non accenna a placarsi la guerra ormai decennale tra il noto circolo velico-sportivo Albaria e la società Italo Belga concessionaria, quasi un vitalizio, delle famose cabine sulla spiaggia palermitana. Un braccio di ferro che va avanti da anni e che ormai si svolge prevalentemente in sede legale.

L'ultima novità è che la società Italo Belga ha chiesto un maxi risarcimento da 500 mila euro alla Regione, per il mancato utilizzo di circa 100m di spiaggia nei sei giorni in cui si svolge la manifestazione World Festival on the Beach organizzata dall'Albaria. Quasi 100 mila euro al giorno... anche se il canone pagato per la concessione è appena di 40 mila euro L'ANNO.

Vinci Pottino, Presidente dell'Albaria, vuole chiarezza e “tira i remi in barca” sul prosieguo della manifestazione, arrivata al proprio ventisettesimo anno di vita. “Auspico che l'Amministrazione regionale e comunale non si faccia intimidire da azioni legali pretestuose e speculari, affrontando una volta per tutte la questione legata al rapporto padronale che l'Italo Belga ha con la spiaggia di Mondello, nel rispetto delle concessioni ma ridando a tutti la legittima possibilità di usufruire di un bene comune quale è la spiaggia” ha dichiarato Vinci Pottino (nella foto).

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna