Li chiamavano...fischietto lesto

Li chiamavano... fischietto lesto. Un fischio ogni cinque secondi.

Sono i due parcheggiatori (abusivi, manco a dirlo) di via Carducci, traversa di via XX settembre in pieno centro, che con il loro aggeggio verde fluorescente deliziano le mattine dei residenti e dei lavoratori. Ironia a parte, non è pensabile né tantomeno accettabile una situazione del genere, né  per chi lavora e magari avrebbe anche bisogno di concentrasi, né per chi abita nei palazzi circostanti e vorrebbe riposare o comunque avere il giusto silenzio che gli spetta, gente anziana, bambini, studenti.

Vogliamo vedere che oltre al pizzo per il posteggio (che nonostante le nostre segnalazioni e video di denuncia realizzati, continuano incessanti: http://www.palermoreport.it/notizie/il-pizzo-dei-posteggiatori-abusivi-una-delle-piaghe-di-palermo), oltre al caos al traffico che i posteggiatori provocano con le loro indicazioni e i segnali da vigile urbano dell'ultimo momento, dobbiamo anche accollarci il disturbo della quiete pubblica?

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna