L’Asp 6 coinvolta in un tentativo di turbativa d’asta e Crocetta rimuove il manager Cirignotta

Salvatore Cirignotta, alla guida dell'Azienda sanitaria provinciale di Palermo dal 2009, dice di non avere ricevuto alcuna notizia ufficiale in merito alla decisione del presidente della Regione Crocetta, annunciata ieri in conferenza stampa.

Cirignotta è fuori e il motivo è legato a quanto denunciato alla Procura dal Governatore, ovvero un tentativo di turbativa d'asta per una gara d'appalto per fornitura di materiale per decine di milioni di euro, in cui sarebbe coinvolta l'Asp 6.

 Il suo posto è stato preso da un altro ex magistrato, Adalberto Battaglia, (già giudice del tribunale per i minorenni e presidente della corte d'Appello a Palermo in pensione, ndr), che svolgerà funzioni di commissario per due mesi.

In mattinata Cirignotta verificherà quelle che per lui al momento, sono soltanto delle voci.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS SU: WWW.PALERMOREPORT.IT

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna