''L'alleanza siciliana tra Udc e Pd è anomala''. E Romano invita Casini nel centrodestra

Anche per il Pid di Saverio Romano è tempo di bilanci dopo le elezioni siciliane. Oggi a Palermo,infatti, si è tenuta la direzione generale del partito nato dopo la scissione dall'Udc. E proprio alla formazione di Casini l'ex ministro dell'Agricoltura si rivolge, tendendo la mano per un ritorno nell'area del centrodestra in vista del voto nazionale, dopo avere bollato come "anomala" l'alleanza che in Sicilia ha portato uniti al voto Pd e Udc. "A mio avviso - dice Romano - Casini oggi ha tutte le condizioni per essere uno dei protagonisti del centrodestra rinnovato, ma deve volerlo...".

Quindi Romano ha passato in rassegna i primi passi di Rosario Crocetta nelle vesti di presidente della Regione Sicilia: "Qualche dichiarazione di Crocetta ci e' sembrata un po' avventata come quando sostiene di avere ridotto gia' il debito della Sicilia di un miliardo e mezzo, mi sembra avventata come frase. La maggioranza non si costruisce con gli slogan, la maggioranza si costruisce alla luce del sole in Parlamento".

 

Commenti  

 
#1 RE: ''L'alleanza siciliana tra Udc e Pd è anomala''. E Romano invita Casini nel centrodestracarlo 2012-11-18 12:49
per uno come "sua eccellenza" baciamo le mani signor saverio romano e cheo che l'alleanza e anomala perche' sta schiattando per ritornare con casini e governare in un partito di maggioranza . CARO CASINI FALLO SCHIATTARE ORMAI IL CANTIERE POPOLARE E PERDENTE.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna