La guerra alla doppia fila ha già colpito 5.300 vittime

street-control

Sono cifre che iniziano a fare paura quelle relative agli automobilisti colpiti dal nuovo sistema dello Street Control, come annunciato ad inizio mese proprio dalle pagine di PalermoReport.it. Dopo appena due settimane di lavoro effettivo delle quattro pattuglie di vigili urbani, dotate del nuovo sistema di rilevazione delle irregolarità commesse ai danni del codice della strada, si parla di più di 5.000 contravvenzioni spedite a casa di automobilisti indisciplinati.

La parte del leone è giocata dalle multe elevate a chi è stato beccato a posteggiare in doppia fila. Al momento, le zone pattugliate sembrano essere state quelle del centro storico e dell'asse di viale Strasburgo, ma a questo punto non è da escludere l'arrivo di pattuglie di vigili urbani nelle altre strade palermitane.

Facendo un rapido conto e ponendo una media delle multe realizzate in due sole settimane a circa 110 euro, il Comune sta incassando rapidamente una cifra superiore a mezzo milione di euro (580.000 euro), cifra da stimare comunque al rialzo sia per il boom previsto nel ponte del Primo Maggio, sia per il reale valore delle multe spedite a casa degli automobilisti indisciplinati.

Questo "tesoretto" dovrebbe essere investito nell'operia di miglioria delle strade e della manutenzione dei marciapiedi cittadini. Scopriremo presto come il nuovo sindaco intenderà investire questo piccolo patrimonio.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna