Irfis fumata nera su Maiolini

Nella battaglia del sotto goveno la vicenda dell'Irfs non accenna a risolversi. Se fino a qualche settimana fa sembra una certezza per tutti che Gaetano Armao, attuale Assessore Regionale al Bilancio, si sarebbe dimesso per ricoprire la carica di Presidente dell'Irfs, oggi tale possibilità sembra essere sfumata. L'ex istituto bancario diventato, grazie proprio allo stesso Armao, 100% a partecipazione regionale quale cassa dei finanziamenti europei per la Regione, sembra essere destinato ad avere la guida di Maiolini ex direttore generale di Banca Nuova. Ma qualcosa continua a non andare per il verso giusto, infatti l'assemblea di Irfis, prevista per questa mattina, è andata vacante sia in prima che in seconda convocazione ed è stata riconvocata per giorno 15. Sembrerebbe chiaro che l'accordo ancora non ci sia e conseguenzialmente necessitante di altro tempo. Dal canto suo Maiolini sembrerebbe che stia lavorando anche a un nuovo progetto finanziario, voci vogliono che fervono incontri con alcuni imprenditori, voluti proprio dallo stesso Maiolini, per fondare un nuovo istituto di credito in Sicilia.



 


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna