I pronostici di Cascio e gli auspici di Crocetta, ma il M5S annuncia battaglia

Sorrisi e strette di mano di rito. Si presentano così alla stampa il presidente uscente dell'Assemblea regionale, Francesco Cascio, e il neo governatore Rosario Crocetta, alla seduta inaugurale della sedicesima legislatura del Parlamento siciliano.

Si concedono ai fotografi e, prima di entrare a Sala d'Ercole, scambiano qualche battuta con la stampa.

Mentre gli neo deputati del Movimento Cinque Stelle promettono battaglia e propondono uno dei loro per la presidenza dell'Assemblea, Cascio loda "il clima disteso dell'Aula" e ribadisce "che già in mattinata avremo il nuovo presidente".

L'accordo, "grillini" permettendo, è per l'elezione di Ardizzone (Udc).

Crocetta, dal canto suo, pone l'accento sulla necessità della spending review e di una nuova politica, che faccia dimenticare "quella degli accordi fatti sottobanco".

Commenti  

 
#1 RE: I pronostici di Cascio e gli auspici di Crocetta, ma il M5S annuncia battagliaRosario 2012-12-05 17:00
Fanno bene ad annunciare battaglia. Avete iniziato a spartir i la Sicilia come hanno fatto i predecessori.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna