I Carabinieri sventano una rapina ma i malviventi riescono a fuggire

 

I Carabinieri sventano una rapina e restituiscono il bottino alle vittime, ma i due rapinatori riescono a fuggire. E' accaduto la notte scorsa a Palermo, quando gli equipaggi del Nucleo Radiomobile di Palermo, si stavano recando in Via Salvatore Attinelli.

I militari, prima di raggiungere l'appartamento in questione hanno notato due uomini incappucciati che alla vista della "gazzella", sono scappati. Così è scattato un inseguimento tra i vicoli stretti delle strade. Durante le fasi concitate, i Carabinieri hanno notato che uno dei rapinatori aveva una corporatura robusta, mentre l'altro, di corporatura magra è più basso del primo. Entrambi i rapinatori, indossavano giubbotti neri, pantaloni di colore scuro e avevano il volto coperto da passamontagna di colore scuro.

Quello più magro tratteneva tra le mani, una borsa da donna di colore nero e considerato che era tallonato a breve distanza dai Carabinieri, li ha gettati a terra. I due rapinatori in via Torre Ingastone si sono buttati da una altezza di 4 - 5 metri cadendo nella sottostante via Andrea Carreca da dove sono riuscit a dileguarsi nelle strade del quartiere "Borgo Nuovo". Cadendo uno dei due uomini ha perso la pistola. I militari dell'Arma hanno recuperato subito la borsa di cui si erano disfatti i due, proseguendo così le ricerche, coadiuvati da altri equipaggi fatti intervenire dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale, in via Carreca e nelle strade adiacenti, ma con esito negativo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna