Giambrone, il PD resta fumoso e ambiguo

Il Senatore Fabio Giambrone, segretario regionale del partito di Tonino Di Pietro, interviene sulla mozione di sfiducia che il PD ha approvato all'interno della propria assemblea e che “dovrebbe” presentare a Sala d'Ercole nei confronti di Raffaele Lombardo. “ Ritengo quest'ultima iniziativa del Partito Democratico, fumosa e incerta, testimone di un ormai lungo periodo in cui il PD sembra avere perso la rotta da seguire. La Sicilia, dopo anni così bui che l'anno vista passare dalla “padella Cuffaro alla brace Lombardo”, necessita prima di tutto di certezze e chiarezza per il proprio futuro politico e amministrativo. Io e il mio partito diciamo no a qualsiasi elemento di ambiguità e continuità rispetto al passato, il tardivo ravvedimento del Partito Democratico nei confronti di Lombardo resta una vicenda “fumosa” e dai contorni poco chiari, oltre che tardiva rispetto ai danni che il governo regionale ha prodotto in Sicilia. Sembrerebbe che a PD e SEL non sia arrivato il messaggio elettorale mandato dai propri elettori alle ultime amministrative.




Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna