Gesip. Il Comune si oppone a decreto ingiuntivo di 4,2 milioni. ''Somme non dovute''

L'amministrazione comunale ha dato mandato all'avvocatura comunale di predisporre immediata opposizione al decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Palermo. I giudici hanno ordinato al Comune di pagare 4,2 milioni di euro alla Gesip, la societa' di servizi in liquidazione. Il decreto porta la data del 18 gennaio.

Ma l'amministrazione guidata da Leoluca Orlando ha annunciato opposizione al provvedimento riguardo al quale il Tribunale di Palermo non ha riconosciuto le condizioni per dichiarare la provvisoria esecuzione. "Si tratta peraltro - fanno sapere dal Comune - di somme in gran parte gia' pagate e per il restante non ritenute dovute dagli uffici comunali". 

 

 

 

Leggi tutte le altre news su: www.palermoreport.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna