Emergenza carceri in Sicilia, Fleres: ''Stato di detenzione inumana al Pagliarelli di Palermo''

Il Garante dei diritti dei detenuti della Regione siciliana, Salvo Fleres, ha presentato un ricorso al magistrato di sorveglianza di Palermo, "per denunciare lo stato di detenzione inumana e degradante all'interno della Casa circondariale di Palermo Pagliarelli". Il ricorso, firmato da oltre duecento reclusi, elenca quanto, all'interno del carcere palermitano, non e' conforme alle norme comunitarie e nazionali miranti ad una corretta detenzione. "Mi auguro - ha detto Fleres - che anche il magistrato di sorveglianza di Palermo accolga il ricorso, al pari di quanto già effettuato dal magistrato di Catania (stessa denuncia è stata fatta per la situazione al carcere di Piazza Lanza). Ma, soprattutto – ha aggiunto – spero che il ministro della Giustizia ponga in essere quelle iniziative che dall'accoglimento del ricorso sono state indicate dal magistrato. Ai detenuti di altre strutture penitenziarie della Sicilia che mi hanno manifestato il loro intendimento a voler sottoscrivere analoghi ricorsi, faccio sapere che, nel più breve tempo possibile, mi adopererò per soddisfare le loro richieste".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna