Emergenza: 8.30 sopralluogo a Bellolampo

 Non accenna a diminuire l'emergenza per l'incendio propagatosi all'interno delle vasche di contenimento dei rifiuti a Bellolampo. Dopo ormai giorni, è emergenza rifiuti in cità. La discarica infatti per motivi precauzionali è chiusa. La difficoltà a spegnere l'incendio, che ormai va avanti da giorni, e che ha visto impegnati centinaia di uomini e due canadeir praticamente a rotazione continua, sta nel fatto che proprio per la tipologia e la specialità del luogo in cui si è propagato il problema sono, come abbiamo scritto già nei giorni scorsi,  i focolai sommersi. Cioè i rifiuti, che già naturalmente producono gas infiammabili, autoalimentano il fuoco anche in profondità e spesso un focolaio che si reputa spento viaggia sotterraneo per centinai a di metri.  E il problema della vasca in cui è stato appiccato il fuoco è particolarmente difficile da risolvere in quanto è l'unica in cui i rifiuti sono stati conferiti senza essere stati separati dalla terra vegetale, che ha proprio lo scopo di evitare, in caso di incendi, che il fuoco continui a propagarsi.

 

Domani è previsto per le 8.30 un sopralluogo congiunto del Sindaco Leoluca Orlando con il Comandante dei Vigili del Fuoco, i tecnici dell' ARPA e della Protezione Civile Regionale.



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna