Danno erariale per i vertici Iacp: dovranno risarcire 150 mila euro

Dovranno pagare 18 mila euro a testa i vertici dello Iacp, l’istituto autonomo case popolari, di Palermo. La sezione giurisdizionale d'appello della Corte dei conti ha condannato l'ex presidente Pippo Palmeri, il vice Ignazio De Caro, i consiglieri Luigi Ciotta, Antonino Di Piazza, Giovanni Lo Bello, Pietro Matranga, Francesco Viola, e il coordinatore generale Salvatore Giangrande a risarcire all'ente quasi 150 mila euro. Sono accusati di aver nominato illegittimamente undici dirigenti. Secondo i magistrati contabili, hanno agito in violazione di chiare disposizioni di legge, decidendo di affidare per sei mesi, gli incarichi delle direzioni di base a undici funzionari, non laureati, appartenenti alla categoria D, in attesa che la Regione esaminasse il nuovo organigramma dell'Ente e coprisse i posti vacanti.

Commenti  

 
#1 Danno erariale per i vertici Iacp: dovranno risarcire 150 mila euroBestRussel 2018-11-06 00:18
I have noticed you don't monetize your site,
don't waste your traffic, you can earn additional bucks every month.
You can use the best adsense alternative for any type of
website (they approve all websites), for more details simply search in gooogle: boorfe's tips monetize your website
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna