Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animaliste

Diamo spazio per correttezza alla replica di due volontari del Canile riportando i loro commenti (che trovate comunque di seguito all'articolo): "Salve, ci tenevo a precisare che durante lo stato di agitazione GESIP, i cani non sono stati lasciati digiuni. I servizi essenziali sono stati garantiti. E' stato invece impedito l'ingresso al pubblico e ai volontari e quindi di conseguenza sono state bloccate le adozioni" - "I cani non erano digiuni la gesip garantiva pulizia e cibo".

Ribadiamo che le notizie che abbiamo noi, relative agli ultimi giorni,  sono opposte a queste e ci chiediamo comunque come abbiano fatto i volontari a verificare il regolare svolgimento dei servizi all'interno del canile, se in quei giorni l'ingresso nella struttura era inibito.

------------------------------------------

Cani abbandonati a loro stessi, lasciati a morire di fame, i lavoratori della Gesip con le braccia conserte per protesta, volontari animalisti e cittadini in rivolta per le condizioni del Canile Municipale di via Tiro a segno e per il "divieto d' ingresso" nella struttura. In questo clima poco sereno e di grande preoccupazione per la sorte degli animali, ieri è stato approvato il protocollo d'intesa per affidare la gestione del canile ad un'associazione Temporanea di Scopo per un periodo di due mesi, a partire dal prossimo 21 aprile data in cui scadrà il contratto con la Gesip.

Il protocollo è stato sottoscritto nel 2010, tra l'amministrazione comunale e le associazioni animaliste, per lo svolgimento di alcune attività di supporto al Canile municipale. Si tratta della E.N.P.A (ente nazionale protezione animali), associazione Ada - amici degli animali con sede a palermo, L.I.D.A.- lega italiana diritti dell'animale, denominata LIDA Palermo, OIPA -  Organizzazione internazionale protezione animali, A.S.V.A. - associazione siciliana volontari animalisti ed Ente Difesa gatti – Rifugio del gatto.

In assenza del rinnovo del contratto con Gesip, la gestione del canile dovrà essere comunque garantita per la tutela e il benessere degli animali, da qui l'approvazione, ieri, del protocollo da parte del Commissario Latella. Lo scorso 28 marzo le associazioni A.D.A (associazione Amici degli animali) e Lega nazionale per la Difesa del Cane sezione di Palermo, iscritte all'albo regionale, hanno manifestato, previa costituzione di Associazione temporanea di Scopo la loro disponibilità ad occuparsi dei servizi di pulizia delle gabbie, accudimento cani (lavaggio, somministrazione cibo), accalappiamento e re immissione dei cani nel territorio, della movimentazione delle carcasse all'interno del canile e collocazione delle carcasse all'interno della cella frigorifera del canile stesso e assistenza al Presidio veterinario. Alle associazioni sarà erogato un rimborso forfettario pari a 400 euro al giorno per un periodo di due mesi, oltre un rimborso bimestrale di 210 euro per la copertura assicurativa. Il commissario ha quindi dato mandato al Dirigente del servizio Igiene e sanità di impegnare la spesa di 24 mila 210 euro per il servizio.

Il protocollo d'intesa potrà essere prorogato dall'amministrazione comunale nel caso in cui il servizio non dovesse essere riaffidato alla Gesip S.P.A. Poco male.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Commenti  

 
#21 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteMarta Genova 2012-04-25 15:43
Citazione Diego66:
@Marta Genova: "Ribadiamo che le notizie che abbiamo noi, relative agli ultimi giorni, sono opposte a queste e ci chiediamo comunque come abbiano fatto i volontari a verificare il regolare svolgimento dei servizi all'interno del canile, se in quei giorni l'ingresso nella struttura era inibito."

Io credo che qualunque giornalista, che tale vuol definirsi, non prende per buone, come fossero quasi verità assolute, un dogma oseri dire, le notizie che gli arrivano e le pubblicano, ma viceversa li verificano, verificano sia la fonte che la bontà delle informazioni, se corrispondono al vero si pubblica viceversa si cestinano e magari si querela la fonte per diffamazione, cosa che io come il signor Vito Anello in qualità di Dipendenti Gesip dovremmo fare nei suoi confronti signora Genova, perchè non ci vuole " l'Arte della Pinna " a rivolgersi al Commissario Medici o qualificarsi come giornalisti alla porta del canile, di sicuro vi avrebbero fatto entrare e verificare la struttura e i cani, nessuna testata giornalistica locale ha avuto da ridire sul canile LEI Signora Genova è l'unica che riporta notizie false e tendenziose circa il trattamento dei cani nei giorni di sciopero, le "Fissarie" a cui mi riferivo nel mio commento precedente erano inerenti a queste sue false affermazioni e non se ritenevo meglio che i cani fossero abbandonati anzichè le associazioni animalisti si prendessero cura di loro nel caso la Gesip cessasse il servizio, è palese e ovvio in maniera ridicola che preferisco che gli animalisti se ne prendessero cura nell'impossibilità di farlo la Gesip di cui faccio parte, e per conto mio vorrei dire che non ho nulla contro le associazioni e che non è colpa loro se il comune ha gli affiderà il servizio, se c'è qualcuno a cui dovremmo sputare in faccia di certo non sono le persone che andranno a sostituirci, per quel che la riguarda Signora Genova, la mia opinione circa il suo operato rimane tale e quale al mio primo intervento, anzi se è possibile anche più negativa, perchè non solo lei ha publicato menzogne sul conto del nostro operato, ma non ha nemmeno saputo leggere le mie parole, dando lor un senso completamente diverso da quello che chiaramente volevano esprimere.

mettetevi d'accordo perchè pare roprop che avevamo ragione: http://www.palermoreport.it/notizie/emergenza-al-canile-municipale-adesso-i-volontari-animalisti-confermano-la-notizia-riportata-da-palermo-report#.T5aFg-t2Pdo.facebook
 
 
#20 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteMarta Genova 2012-04-25 15:42
Citazione maurizio occhio:
vi dovresti vergognare di quello che scrivete ,prima di tutti vi drovest procupare di circa37 padre di faglia che rischiano di perdere il posto di lavoro e che a piu di 12 anni che badano a questi animali con serieta profesionalita e con cura, ma vedo che a qualcuno fa solo piacere che la gesip esca,ma solo perche a i suoi interessi e non il benessere degli animali,questa gente none animalista ma gente che ha invidia di chi a un posto di lavoro che magari il figlio non ha o lei nona si vegogna e non dica di essere animalista, siete dei falsi e le ricordo che l'animalista e vegetariana, vergognatevi

mettetevi d'accordo: http://www.palermoreport.it/notizie/emergenza-al-canile-municipale-adesso-i-volontari-animalisti-confermano-la-notizia-riportata-da-palermo-report#.T5aFg-t2Pdo.facebook
 
 
#19 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteDiego66 2012-04-15 12:50
@Marta Genova: "Ribadiamo che le notizie che abbiamo noi, relative agli ultimi giorni, sono opposte a queste e ci chiediamo comunque come abbiano fatto i volontari a verificare il regolare svolgimento dei servizi all'interno del canile, se in quei giorni l'ingresso nella struttura era inibito."

Io credo che qualunque giornalista, che tale vuol definirsi, non prende per buone, come fossero quasi verità assolute, un dogma oseri dire, le notizie che gli arrivano e le pubblicano, ma viceversa li verificano, verificano sia la fonte che la bontà delle informazioni, se corrispondono al vero si pubblica viceversa si cestinano e magari si querela la fonte per diffamazione, cosa che io come il signor Vito Anello in qualità di Dipendenti Gesip dovremmo fare nei suoi confronti signora Genova, perchè non ci vuole " l'Arte della Pinna " a rivolgersi al Commissario Medici o qualificarsi come giornalisti alla porta del canile, di sicuro vi avrebbero fatto entrare e verificare la struttura e i cani, nessuna testata giornalistica locale ha avuto da ridire sul canile LEI Signora Genova è l'unica che riporta notizie false e tendenziose circa il trattamento dei cani nei giorni di sciopero, le "Fissarie" a cui mi riferivo nel mio commento precedente erano inerenti a queste sue false affermazioni e non se ritenevo meglio che i cani fossero abbandonati anzichè le associazioni animalisti si prendessero cura di loro nel caso la Gesip cessasse il servizio, è palese e ovvio in maniera ridicola che preferisco che gli animalisti se ne prendessero cura nell'impossibil ità di farlo la Gesip di cui faccio parte, e per conto mio vorrei dire che non ho nulla contro le associazioni e che non è colpa loro se il comune ha gli affiderà il servizio, se c'è qualcuno a cui dovremmo sputare in faccia di certo non sono le persone che andranno a sostituirci, per quel che la riguarda Signora Genova, la mia opinione circa il suo operato rimane tale e quale al mio primo intervento, anzi se è possibile anche più negativa, perchè non solo lei ha publicato menzogne sul conto del nostro operato, ma non ha nemmeno saputo leggere le mie parole, dando lor un senso completamente diverso da quello che chiaramente volevano esprimere.
 
 
#18 vergognamaurizio occhio 2012-04-13 21:55
vi dovresti vergognare di quello che scrivete ,prima di tutti vi drovest procupare di circa37 padre di faglia che rischiano di perdere il posto di lavoro e che a piu di 12 anni che badano a questi animali con serieta profesionalita e con cura, ma vedo che a qualcuno fa solo piacere che la gesip esca,ma solo perche a i suoi interessi e non il benessere degli animali,questa gente none animalista ma gente che ha invidia di chi a un posto di lavoro che magari il figlio non ha o lei nona si vegogna e non dica di essere animalista, siete dei falsi e le ricordo che l'animalista e vegetariana, vergognatevi
 
 
+2 #17 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteAlessandra Musso 2012-04-13 18:57
Non vedo quale sia il problema se continuiamo a replicare. Io e la signora Giusy Caldo scriviamo a 30 chilometri di distanza l'una dall'altra quindi non possiamo preoccuparci se ribadiamo più o meno le stesse cose. Ad ogni modo mi chiedo anch'io come certi illeciti non siano stati denunciati alla procura della repubblica...E' vero ha citato i nostri commenti nell'articolo (almeno quello) ma non senza una punta di sarcasmo assolutamente fuori luogo...Mi chiedo anch'io come abbia fatto lei ad avere l'assoluta certezza che i cani per 15 giorni siano stati lasciati digiuni, non avendo vissuto il canile in quegli stessi 15 giorni.
E che le devo dire..saranno cani alieni per sopravvivere alla fame e alla sete per due settimane..
A questo punto credo che interessi più alla società GESIP prendere in mano la situazione se la notizia riportata non corrisponde al vero. Noi abbiamo lasciato solo la nostra testimonianza.
 
 
#16 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalistegiusy caldo 2012-04-13 16:43
Marta che dirti... Se sei certa delle tue informazioni fai una denuncia per alla procura invece di lasciare le tue parole sul web
 
 
#15 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteMarta Genova 2012-04-13 16:34
Signora Alessandra Musso e signora Giusy Caldo (le do anche io del lei, visto che nonostante ci conosciamo da dieci anni e ci siamo anche scritte privatamente, adesso preferisce darmi del lei), credo che abbiate espresso ampiamente la vostra posizione e credo che adesso stiate "abusando" della possibilità che Palermo Report dà ai suoi lettori, di commentare agli articoli, senza mettere filtri o censure. Perchè non fate che scrivere le stesse cose da ieri, soltanto cambiando la forma. In più, cosa che generalmente non facciamo proprio perchè c'è lo spazio per i vostri commenti, ho riportato la vostra replica all'inizio dell'articolo. Tanto vi dovevo e tanto è stato fatto. Dopo di che se preferite continuare a ripetere le stesse cose, che dire...fate pure.
Saluti
 
 
+1 #14 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteGIUSY CALDO L.I.D.A. 2012-04-13 14:50
E' noto da tutti che soprattutto in questo momento non tiri "buona aria" tra gli animalisti palermitani e gli operatori della Gesip. Quello che però in prima persona non tollero sono gli attacchi gratuiti senza delle prove ... che siano contro la Gesip o qualsiasi altra persona.
Come già detto in precedenza sono una volontaria accreditata del Canile Comunale di Palermo e faccio contemporaneame nte parte di una associazione animalista ovvero la L.I.D.A. SEZ PALERMO (Lega Italiana Diritti Animale) RIBADISCO CHE NELLE GIORNATE DI FERMO GESIP GLI STESSI OPERATORI PUR SCIOPERANDO HANNO GARANTITO LA PULIZIA DELLE GABBIE, L'EROGAZIONE DELL'ACQUA E RELATIVA DISTRIBUZIONE DEL CIBO, LA MOVIMENTAZIONE DEGLI STESSI ANIMALI ALL'INTERNO DELLA STRUTTURA PER LA CURA NEGLI AMBULATORI ASP E LA RELATIVA SOMMINISTRAZION E DELLE TERAPIE; RICORDO INOLTRE CHE IL "LAVORO ESTERNO" E' STATO COMUNQUE SVOLTO PRELEVANDO I CANI INCIDENTATI O BISOGNOSI DI CURE....
Questo non viene solo detto dai NOI animalisti o dagli Operatori Gesip l'unico che potrebbe sciogliere il nodo della questione e rendere nota la situazione di regolarità delle funzioni espletate come sopra citate potrebbe essere il Responsabile Amministrativo del Canile Sanitario di Palermo ( Commissario Giuseppe Medici) in quanto lo stesso deve porre tanto di timbro e firma ai documenti che certificano gli interventi degli Operatori della Gesip presenti all'interno della struttura. TUTTO VIENE RELAZIONATO PROTOCOLLATO E FIRMATO.
Conosco ovviamente il Commissario Giuseppe Medici e la sua nomea di "rompiscatole " all'interno del Canile ed ovviamente in maniera certa ESCLUDO CHE FIRMI UN DOCUMENTO NON VALIDO.
RITENGO FRA L'ALTRO, CHE SE LEI SIGNORA MARTA GENOVA E' IN POSSESSO DI DOCUMENTI, INFORMAZIONI O QUALSIASI ALTRO STRUMENTO CHE POSSA SMENTIRE LE MIE PAROLE, PRIMA DI SCRIVERE L'ARTICOLO SOPRA PROPOSTO AVREBBE DOVUTO DENUNCIARE ALLE AUTORITà COMPETENTI LE IRREGOLARITA' DI CUI PARLA... (ANCHE PERCHè ESSERE A CONOSCENZA DI " Cani abbandonati a loro stessi, lasciati a morire di fame, i lavoratori della Gesip con le braccia conserte" E' UN FATTO CHE REPUTO GRAVISSIMO) INVECE DI LANCIARE UNA BOMBA AD OROLOGERIA SU INTERNET COME QUESTO ARTICOLO.. CHE VEDE LE RISPOSTE UNIVOCHE DI GESIP E ANIMALISTI (PARADOSSALE MA VERO!!!!)
LA INVITIAMO A PRENDERE VISIONE DEI DOCUMENTI FIRMATI DAL COMMISSARIO.
TENGO A PRECISARE CHE QUESTA MATTINA SONO STATI GLI STESSI OPERATORI A FARCI PRENDERE VISIONE DI QUESTI DOCUMENTI (ASSOLUTAMENTE IN REGOLA) E CHE DOPO UNA PICCOLA RIUNIONE CON PARTE DEGLI OPERATORI PRESENTI IN SERVIZIO QUESTA MATTINA ABBIAMO SCRITTO LA TRACCIA DI QUESTO COMMENTO APPENA INSERITO.
 
 
+2 #13 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteAlessandra Musso 2012-04-13 14:20
Bè io di superficiale e qualunquista vedo solamente sue certe affermazioni. Per il resto posso solo dirle che lei parla con rappresentanti di associazioni animaliste che sarebbero intervenute tempestivamente di fronte ad una situazione del genre. E poi ripeto, in quindici giorni di digiuno non oso immaginare quello che avremmo trovato. Ci vuole così poco ad intuire che un animale non può stare digiuno 15 giorni e per di più in branco. Ad ogni modo le chiedo se ha proceduto legalmente contro gli operatori gesip che da ciò che si legge nel suo articolo hanno maltrattato 200 cani (per ogni struttura) per ben 15 giorni....
Per quanto riguarda il suo sarcasmo in merito alla nostra conoscenza sul protocollo d'intesa e/o progetto di gestione in caso emergenza Gesip non ho altro da aggiungere. Di certo ai nostri incontri per discutere e realizzare il suddetto "protocollo" io a lei non l'ho mai vista. Noi eravamo "piuttosto" presenti...
 
 
#12 RE: Canile Municipale: il commissario Latella approva il protocollo d’intesa con associazioni animalisteVito Anello 2012-04-13 13:09
Mi scusi se non le ho specificato che sono un dipendente Gesip, comunque per avere notizie a proposito non bisogna certo essere uno della Gesip, Live Sicilia ha scritto molti articoli e fatto delle interviste, e qualsiasi cittadino è venuto a fare visita al canile, nonostante il cancello era chiuso al pubblico, ha avuto dei chiarimenti di quello che succedeva all'interno,.Qu indi non capisco cosa vuol dire che non essendo lavoratore Gesip non possa sapere cosa succede all'interno del canile, allora prima di scrivere certe notizie solo per sentito dire, vada sul luogo interessato, si documenti e scriva le cose per come stanno così ci viene fuori un bell'articolo "vero" e magari anche un applauso.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna