Candidatura ''rosa'' alle Regionali. E' Lucia Pinsone del movimento ''Voi''

C'è anche una donna tra i candidati in corsa per la Presidenza della Regione siciliana: si chiama Lucia Pinsone ed è un'insegnante di matematica. La sua candidatura è stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa all'Assemblea regionale siciliana. Lucia Pinsone si candida per il movimento Voi, Volontari per l'Italia.

"Le linee portanti del programma sono già state definite, sulla base degli incontri che da tempo ho con i siciliani – ha detto l'aspirante governatore – anche in onseguenza del mio impegno nell'assistenza ai disabili. Ma l'attività concreta del VOI, mia e dei candidati all'Ars, sarà implementata tutti i giorni dai cittadini, anche e soprattutto dopo le elezioni, attraverso l'innovativo sistema di comunicazione politica che utilizzeremo. Io - ha chiarito -  non mi sento una candidata, io sono in missione. Sono pronta a sacrificarmi ma non possiamo lasciare la Sicilia in mano ai soliti ignoti".

"Siamo un movimento politico strutturato come un 'normale' partito, con le sue dinamiche di confronto e la necessaria meritocrazia interna e dialogheremo con tutti quei partiti che, bandito il ruolo abnorme di comitato di affari che molti hanno acquisito negli anni, vorranno contribuire ad essere laboratorio di idee.- ha aggiunto Gerardo Rosa Salsano, presidente nazionale del Voi -. Il nostro movimento nasce da un progetto sociale, lavoriamo nel sociale, apparteniamo ad associazioni che si occupano di diagio sul territorio. Facciamo una politica porta a porta, uomo a uomo, e donna a donna. E attraverso il buon fare riusciamo ad avere grandi consensi nel sociale. La grande sfida - ha concluso - è quella di costruire un soggetto politico che possa essere alternativa ai soggetti politici tradizionali. Noi crediamo nelle donne siciliane e Lucia Pinsone sarà l'eroina dio queste elezioni, darà una ventata di energia e di novità. Noi non rappresentiamo l'antipolitica, siamo gente comune che si vuole dedicare al proprio popolo" .

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna