Cammarata naviga in cattive acque a bordo del Molla 2

 molla 2 diego cammarataChi non ricorda la vicenda, finita sui media nazionali grazie ad uno scoop di Striscia la Notizia con Stefania Petyx e il bassotto? Quella che riguardava il noleggio della barca di proprietà dell' Avv. Diego Cammarata (anche Sindaco di Palermo) la Molla 2 – questo è il nome del natante – ormeggiata nel porticciolo di Villa Igea e gestita dal Sig. Franco Alioto (anche dipendente Gesip).
Nonostante le primissime dichiarazioni del tempo dell'Avv. Cammarata, che disse testualmente "la barca non è mia se ne occupano i mie figli" – come dire l'amore paterno... –, l'inchiesta ci fu e ora arriva anche il processo che vede Diego Cammarata e Franco Alioto imputati per abuso d'ufficio e truffa in concorso.
Abuso d'ufficio perché il caso vuole che Diego Cammarata non sia un qualsiasi cittadino ma faccia il Sindaco di Palermo e che Franco Alioto non faccia lo skipper ma sia dipendente di una società del Comune di Palermo, la Gesip, anche se in tre anni, grazie a fogli di permesso speciale, sul posto di lavoro non se ne osservano tracce.
Questo, oltre a generare il concorso in truffa, trascina il proprietario della barca nella responsabilità della frode fiscale perché, a quanto pare – ma questo lo accerterà il processo – non vi è traccia di ricevute fiscali per l'affitto dell'imbarcazione.
Quando si dice... ma non è il caso di tirare i remi in barca?

Commenti  

 
#1 RE: Cammarata naviga in cattive acque a bordo del Molla 2Pippo 2012-01-10 19:55
Per una mano la Barca Palermo affunno
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna