Altra rapina ai titolario del Bar Costa. Incredibile aggressione mentre era alla guida della propria auto

 

Nuovo episodio di rapina ai titolari del noto bar palermitano Costa. Pochi mesi fa era toccato a Riccardo Costa, aggredito picchiato e rapinato sotto la propria abitazione dopo l'orario di chiusura del bar. Ieri sera è toccato alla sorella, Adriana Costa, anch'essa titolare del bar. La donna è stata bloccata e aggredita mentre era a bordo della sua auto, nel sottopassaggio di via Ugo La Malfa. Come tanti di noi e per il forte caldo la donna guidava la propria auto con i finestrini abbassati, all'improvviso è stata avvicinata da un uomo con indosso un casco integrale, nel bel mezzo del traffico cittadino con la vittima circondata da decine di altri veicoli. L'uomo con scatto fulmineo è letteralmente entrato nell'auto riuscendo a strapparle la borsa. L'uomo è poi fuggito a bordo di uno scooter guidato da un complice. È inutile ripetere quotidianamente che ormai in città c'è davvero un emergenza sicurezza per i cittadini, furti e rapine sempre più violente e quasi sempre a mano armata sono quotidiane e costanti, in pieno giorno come adesso anche assaltando gli automobilisti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna