Addio pizzo 5, occultamento di cadavere ad opera di un imprenditore

tribunale

Aiutare la famiglia Lo Piccolo costa parecchio, ne sa qualcosa il sessantatreenne  Salvatore Cataldo, imprenditore di Carini condannato a 13 anni per il coinvolgimento in alcuni casi di lupara bianca e di occultamento di cadavere.

Oltre al procedimento di custodia cautelare il Gico della Guardia di Finanza ha provveduto a sequestrare beni per un valore di 13 milioni di euro.Il provvedimento è stato notificato in carcere dove Salvatore Cataldo vedrà allungarsi la sua detenzione, dopo l'arresto avvenuto assieme ad alter 62 persone il 13 dicembre del 2010.

Ad aggravare la sua posizione è stata la testimonianza dei pentiti Francesco Briguglio e Gaspare Pulizzi, in merito ai rapporti di Cataldo con i vertici del clan di Carini.

Salvatore Cataldo è accusato infatti dell'occultamento dei cadaveri di Giovanni Bonanno, Antonino Failla e Giuseppe Mazzamuto. Ventisette gli immobili sequestrati dal patrimonio dell'imprenditore.




Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna