Addio Grande Migliore. Parlano i Sindacati

Sette giorni e poi l'ultimo "Migliore" della città, chiuderà i battenti. Cosa è successo? Di chi sono le responsabilità? Cosa accadrà all'azienda e ai suoi 269 lavoratori? Lo abbiamo chiesto a Mimma Calabrò, segretaria regionale Fisascat Cisl e Roberto Ferrara, dipendente Migliore da 34 anni.

Commenti  

 
#1 RE: Addio Grande Migliore. Parlano i SindacatiGIGI 2012-02-22 11:51
Comprendo il disagio dei lavoratori, ma in poche parole non si dovevavo aprire i grandi centri commerciali a palermo per permettere a Migliore di continuare a vivere? Se il gestore ha deciso di chiudere con chi se la prendono? E perchè Zamparini dovrebbe aiutare loro e non pensare al resto dei lavoratori che in silenzio hanno perso e continuano a perdere il proprio posto di lavoro? Ricordo che la stragrande maggioranza degli impiegati migliore sono entrati dietro raccomandazione e non credo che una volta assunti pensassero o scioperassero a favore di chi era rimasto a casa. VISTO L' EGOISMO OGNUNO PENSI AI GUAI PROPRI !!!
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna